Storie diverse – Maria di Sarno

Autore: Maria di Sarno
Titolo: Storie diverse
Casa editrice: Booksprint
Pagine: 50
Genere: Narrativa

Cari amici librosi,
questo mese vi racconto il libro di Maria di Sarno “Storie diverse” edito da Booksprint.
Una raccolta di racconti, di storie dalla natura diversa e particolare. Storie che affrontano tematiche di vita, di amore, di dolore e sofferenza. Una raccolta che rappresenta una sorta di spaccato del reale, in cui è facile e possibile rispecchiarsi, per poi virare su atmosfere surreali che permettono di fantasticare e sperare su altri mondi oltre al nostro, su nuove realtà.

***

Chicco, Mara, Simona, Cristina, Cristiana sono alcuni dei protagonisti di storie diverse, ricordi, flashback, di quei momenti che riconducono a esperienze passate. Racconti brevi che portano a riflettere sulla vita e la sofferenza, sulla morte e la nascita.
Quando la fine è un concetto così sottovalutato da chi è giovane, un concetto troppo lontano.
La nascita, un evento meraviglioso, gioioso ma allo stesso tempo causa di grande preoccupazione, una responsabilità dell’avere una vita tra le mani, una vita fragile.
La sofferenza, che si affronta quando si subisce un abuso e la capacità di poter combattere quel dolore grazie all’appoggio di una persona cara. Fino a toccare elementi del surreale e del fantastico.

Una raccolta di racconti particolare, sottile, legata da un filo rosso non immediatamente percepibile ma forse riconducibile all’equilibrio, l’equilibrio tra i dualismi come la vita e la morte, la gioia e la tristezza.

Una raccolta che trasmette un messaggio di vita e di resilienza nell’affrontare il reale.

***

Lo stile di Maria di Sarno è semplice e lineare, dal punto di vista formale vi sono alcune disattenzioni ma nulla che una buona correzione non possa fare. È tuttavia una raccolta che affronta particolari dinamiche della vita che ognuno di noi, nel bene o nel male, ha vissuto. Sono attimi, quelli descritti, di cambiamento: come la perdita improvvisa di una persona cara, una situazione che scuote l’animo di chi legge e lo fa trasmettendo un semplice messaggio: mai dare nulla per scontato. Un messaggio che mostra quanto sia labile la vita, quanto possa cambiare da un momento all’altro. Del come sia semplice litigare con un figlio o un genitore per poi rendersi conto che è tutta una questione di attimi, una semplice, piccola distrazione e quel litigio si trasforma irrimediabilmente nell’ultimo ricordo di quella persona, dell’ultimo momento passato assieme.

Una raccolta che si caratterizza per avere degli sbalzi di contenuto nel mostrare racconti associabili a un’esperienza diretta o a esperienze di vita sperimentate da più persone, fino a toccare elementi del fantastico, quasi a dare una speranza dell’esistenza che oltre a questo mondo ci sia qualcos’altro, un qualcosa di impossibile da spiegare logicamente. Una via di fuga dalla razionale società attuale.

Che dire della Cortigiana d’Inchiostro? La storia, o meglio, le storie raccontate lasciano un senso di malinconia, un senso che le unisce più o meno tutte per riuscire a trovare una via di uscita, una speranza. L’ho trovata una lettura piacevole ma da curare maggiormente dal punto di vista formale, come detto in precedenza. Vorrei dare solo un consiglio alla scrittrice, provare a osare di più. Ho come avuto la sensazione che pur trasmettendo un determinato e importante messaggio, le storie narrate mancassero di pathos.

Stefania Marotta

2 risposte a "Storie diverse – Maria di Sarno"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...