Il non-materno – Giovanni Battista Savona

Un’autobiografia intensa e ricca di colpi di scena. Una storia particolare, densa di avvenimenti che toccano tematiche delicate. Quella raccontata da Giovanni è una rivalsa sulla vita, sulla sofferenza, che affronta e mostra le varie facce della violenza da quella fisica fino a toccare i meandri della psiche, alla lotta per la sopravvivenza, ma che nonostante tutto incoraggia ad andare avanti, a resistere ai fallimenti degli obiettivi prefissati, perché ciò che è realmente importante è altro. L’importante è lottare, l’importante è vivere.

Né di Eva né di Adamo – Amélie Nothomb

Una storia autobiografica, una storia d’amore ambientata in Giappone, un Paese dove l’autrice ha trascorso l’infanzia e dalle sue parole, dalle pagine di questo libro, sgorga il suo immenso amore per questa cultura così particolare. Una scrittura che riesce a strappare sorrisi in chi legge. Grazie al suo stile semplice e chiaro, vero, nel mostrare, a chi non ne è a conoscenza, una tradizione distante da quella occidentale ma paradossalmente vicina e comprensibile. Grazie alla forza della sua narrazione, la Nothomb costruisce parola dopo parola, concetto dopo concetto, un ponte tra le due culture. Un messaggio importante ora più che mai; l’accogliere culture diverse cercando di comprenderne il punto di vista. La nostra dovrebbe essere una cultura fatta di ponti di parole. Creiamo ponti, creiamo legami.