La cura. La pietra filosofale – Giovanni Battista Savona

Autore: Giovanni Battista SavonaTitolo: La cura. La pietra filosofaleCasa editrice: Aletti editorePagine: 74Genere: Poesia Cari amici librosi,questo mese vi parlo della raccolta poetica “La cura. La pietra filosofale” di Giovanni Battista Savona, pubblicato da Aletti editore. Una raccolta poetica che può vantare la prefazione del professore libanese Hafez Haidar, candidato al Premio Nobel per la [...]

I due Mondi Iperuranio la Catabasi – Giovanni Battista Savona

Autore: Giovanni Battista SavonaTitolo: I due Mondi Iperuranio la CatabasiCasa editrice: Europa EdizioniPagine: 90Genere: Poesia Cari amici librosi,questo mese vi parlo di un libro diverso dal solito, non un romanzo, ma una raccolta poetica intitolata “I due Mondi Iperuranio la Catabasi” di Giovanni Battista Savona, pubblicato da Europa Edizioni. Sapete bene, ormai, che mi occupo [...]

Segnalazione – Gocce sulla terra dei fuochi – Antonio Tanzillo

Cari amici librosi,oggi vi segnalo la raccolta poetica “Gocce sulla terra dei fuochi” di Antonio Tanzillo, edito da Kimerik edizioni. Poesie che rappresentano una denuncia sociale, quella di un dolore per una terra sofferente, sanguinante, contaminata da mani malvagie, da mani guidate dal vile denaro, che coltivano un cancro e non del semplice grano. Una [...]

I meravigliosi viaggi della fantasia – Ambretta Centofanti

Un libro che vi accompagnerà in un viaggio nella fantasia tra gnomi, fate, mondi sconosciuti e creature magiche.
Quando il potere delle parole può formare la mente di chi legge, e il riuscire a mostrare agli occhi dei bambini la meraviglia di ciò che li circonda, il voler rincorrere il bene e sconfiggere la malvagità, l'invidia e la cattiveria.
Un viaggio magico che permette di immergersi nei vari mondi paralleli, fatti di bellezza e compassione. Una lettura consigliata a chi vuole dare una dolce buona notte al proprio bambino, con delicatezza e dolcezza.

Oceano mare – Alessandro Baricco

Un libro che ha in sé una poetica che coinvolge il lettore, se non nell’immediato, qualche attimo successivo. Una storia che sicuramente non la si può leggere tutto d’un fiato, ma è necessario assaporarla, ragionarci, rifletterci. Solo allora, quando si cercherà di comprenderne la natura, si riuscirà ad apprezzarla.
Il mio consiglio, quindi, è di non soffermarsi al primo stato d’animo, alla prima impressione, ma di continuare nella lettura, e solo in quel momento si dispiegherà, agli occhi del lettore, un mondo che probabilmente non pensava di trovare.